Azienda Agricola Urbevetus di Alfredo Angeli: la chiappetta

A-Senzo di Cinta è un maiale di Cinta Senese allevato nel massimo rigore e rispetto dell’animale, inteso in termini di alimentazione, benessere animale ed unicamente allevato allo stato brado in tempi molto lunghi. Questo è il motivo del nome… A-Senzo. Altrimenti che senso avrebbe…

Non sono parole mie ma di Alfredo Angeli, allevatore di maiali di Cinta Senese “per passione e per coscienza”, come ama egli stesso definirsi. Non è un animale facile, la cinta: si riproduce poco, cresce lentamente e vuol stare all’aria aperta (e come dagli torto). Insomma è un maiale lontanissimo da quelli che fanno comodo al mercato: bestie moltiplicate come pani e pesci, ammassate, ingozzate, avvelenate e quindi macellate per riempire scaffali di un’abbondanza inutile e dannosa. No: questi fanno una vita sana e “slow”, questi mangiano ghiande e tartufi. Questi incarnano ciò che dovrebbe essere l’anima di ogni allevamento: un luogo dove ci si prende cura di creature che poi andranno macellate per il nostro nutrimento, e non un lager.
Alfredo ci crede: vive e lavora per questo.

Siamo amici: qualche giorno fa ci ha spedito a casa una “chiappetta” (il nome fa sorridere, ma il sapore ancor di più). Nella targhetta degli ingredienti c’è scritto solo carne di suino, sale, spezie, miscela di piante aromatiche. E basta. E’ sufficiente, per un animale sano e felice.

Si tratta di un piccolo prosciutto: un famoso chef gli ordina solo i busti di maialetto, così Alfredo stagiona le cosce e ci fa questi prosciuttelli formato bonsai. La carne è leggermente tenace, infiltrata di grasso profumatissimo, insaporita da Dio, sapida ma non salata. Col pane sciapo, ci canta.

Questa volta faccio pubblicità: chi lavora bene se la merita.
Sara Bardelli

Azienda agricola “Urbevetus” di Alfredo Angeli
Loc. Botto, 05018 Orvieto (TR)
www.urbevetus.it

chiappetta 3


Scritto da Sara Bardelli

2017-06-29T11:03:58+00:00

8 Commenti

  1. MissWant 17 maggio 2013 at 11:46- Rispondi

    oddio oddio oddiooo, io ho una passione smodata per i prosciutti, e questa cinta senese canta come dici te! una "chiappetta" intera di questi signori maiali me la comprerei volentieri. grazie per questo post, meraviglioso! 🙂

  2. Ginger 23 maggio 2013 at 20:29- Rispondi

    Congratulazioni!!!!! Hai appena vinto un premio, puoi venire a ritiralo qui!
    http://thegreedydoctor.blogspot.it/2013/05/il-mio-primo-premio.html

  3. Riccardo Benvenuti 27 maggio 2013 at 0:06- Rispondi

    Ciao! Scusa per il ritardo della risposta! Si i salumi di Alfredo sono meravigliosi, se vuoi il contatto diretto dimmelo pure!

  4. Riccardo Benvenuti 27 maggio 2013 at 0:06- Rispondi

    Ciao! Scusa per il ritardo della risposta! Si i salumi di Alfredo sono meravigliosi, se vuoi il contatto diretto dimmelo pure!

  5. Conservazione cordone ombelicale 18 settembre 2013 at 12:35- Rispondi

    Grande post, devo provare!
    La cucina è anche la mia passione nei tuoi articoli si può anche vedere! Saluti

  6. elena tordi 1 ottobre 2014 at 22:55- Rispondi

    Bravissimo Alfredo, che bontà … questa è l'alimentazione sana e gustosa che fa bene al corpo e alla mente …. sono una sostenitrice del cibo biologico e biodinamico e difendo le persone che come voi ogni giorno lavorano con consapevolezza , a metà Ottobre vengo ad Orvieto dove posso acquistare tanta bontà ? Devo contattare l'azienda agricola Urbevetus? con il mio blog Lumachella e Panettone faccio parte dell'associazione italiana food blogger Lombardia . Un caro saluto Elena

  7. Claudia Bonera 30 gennaio 2015 at 19:03- Rispondi

    Ciao! Arrivo da te perché ho visto sulla mappa dei soci che fai parte anche tu dell'AIFB come lo sono io. Mi sono unita ai tuoi lettori e mi piacerebbe tanto che tu facessi altrettanto. Grazie…buona serata! Claudia
    http://www.lacucinadistagione.blogspot.it/

  8. Bianca 25 aprile 2016 at 15:11- Rispondi

    Amo i prosciutti!! Buonissimii:-)
    Saluti

Scrivi un commento